italianoenglishfrancese
area stampa
 

CORPO E NATURA

´╗┐Fin dai suoi esordi la fotografia pareva sottolineare il suo stretto rapporto con il tempo. Essa catturava una porzione di realtà data in un preciso momento storico e ne congelava l’immagine per l’eternità.

Lo spostamento spazio-temporale dapprima e la progressiva sperimentazione compositiva alla ricerca di una intrinseca pittoricità poi, diventano gli elementi di maggiore suggestione di uno strumento meccanico che si trasforma, in mezzo secolo, in uno straordinario linguaggio artistico. Le immagini sorgono per doppie esposizioni in ripresa e cercano una superiore sintesi nell’equilibrio raffinatissimo della luce che opera le metamorfosi, segna i confini, indaga i rapporti tra le superfici della pelle e le venature di una foglia o la rugosità della pietra. Il corpo diventa anima, il seno adombra un fossile di conchiglia, le dita delle mani incontrano e si fondono nelle increspature di una corteccia.